due_paesaggisti_hd1

l’anfiteatro morenico di Ivrea

paesaggio culturale in evoluzione

l’anfiteatro morenico di Ivrea

Il territorio dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea rappresenta un tipico esempio di paesaggio culturale, un’area cioè in cui i processi naturali e quelli umani interagiscono, scambiandosi energia ed
informazione,autoregolandosi (Almo Farina, Ecologia del Paesaggio, 2003). Oggi questo equilibrio si sta rompendo, a causa di un netto prevalere dei processi umani su quelli naturali. Questa ricerca si articola in tre fasi:
– Un’analisi generale dell’Anfiteatro Morenico d’Ivrea, a livello di caratteristiche geo-morfologiche, territoriali, economiche;
– Un’analisi dettagliata riguardante tre aree esemplificative che rappresentano tre situazioni tipiche e
ricorrenti nell’AMI: una ad alta pressione edilizia-residenziale, una ad alta pressione agricola, una a bassa
pressione agricola e residenziale.
– Indirizzi progettuali per ognuna delle tre aree, per promuovere uno sviluppo del territorio coerente con quella
che è l’identità del luogo e indirizzare questo pregiato esempio di paesaggio culturale non verso il declino, ma verso un nuovo equilibrio.

Ambito della ricerca:

tesi di laurea magistrale // collaborazione con Osservatorio del Paesaggio AMI

data:

2013

Analisi ed elaborazione:

arch. paesaggista Sara Rubatto

tesi-portfolio-01-bntesi-portfolio-01
tesi-portfolio-02-bntesi-portfolio-02-col
tesi-portfolio-03-bntesi-portfolio-03-col
tesi-portfolio-04-bntesi-portfolio-04-col
tesi-portfolio-06-bntesi-portfolio-06-col
planimetria11ok-bnplanimetria11ok-col
planimetria33ok-bnplanimetria33ok-col